Come creare e utilizzare un hashtag

Gli hashtag, così come li conosciamo oggi, sono nati per il bisogno di creare una discussione e di coinvolgere gli utenti intorno a un determinato argomento.

Gli hashtag sono per i social network quello che il SEO è per i motori di ricerca. Possiamo utilizzare gli hastag per permettere al nostro pubblico di prendere parte a una conversazione, creando un gruppo virtuale relativo a interessi di nicchia.

Quando i nostri utenti vedono una parola preceduta da questo simbolo #, capiscono immediatamente che stiamo parlando di un certo argomento e che sono invitati a prendere parte alla discussione, utilizzando lo stesso hashtag.

Ma come puoi utilizzare gli hashtag per la tua attività per creare una conversazione con il tuo target e allo stesso tempo aumentare la portata dei tuoi post sui social media?

Fai prima delle ricerche  

Ancora prima di decidere quale hashtag utilizzare dovresti assicurarti che non sia già utilizzato da altri. Questo perchè un hashtag dovrebbe essere un qualcosa di unico; se ne scegli uno già utilizzato da altri, inoltre, diventerà difficile per i tuoi utenti seguire la discussione giusta.

Esistono una serie di tool che puoi utilizzare per decidere quale potrebbe essere l’hashtag migliore: Hashtagify.me , Hashtags.org e TagBoard

Crea un hashtag unico e capace di generare interesse. 

Quando scegli un hashtag hai la possibilità di ottenere diversi vantaggi se ne scegli uno inusuale e che susciti interesse.

Facciamo un esempio. Se vuoi cominiciare una discussione sulla psicologia positiva se utilizzi un hastag come #psicologiapositiva genererai molto meno interesse rispetto a utilizzarne uno come #parolepervivere # wordstoliveby or #autoaiuto. Utilizzare un tuo personale hashtag inoltre ti permetterà di differenziarti dagli altri che discutono sullo stesso argoemno.

Crea il tuo hashtag in mdoo che sia facilemnte ricercabile 

Come nel SEO le tue attività sui social media sono influenzate da quello che il tuo target sta cercando. Gli hashtag, per esempio, vengono utilizzati anche come termini di ricerca per ricercare contenuti relativi a un determinato argomento; questo significa che tu potresti anticipare quello che il tuo target cercherà.

Prendiamo come esempio l’evento della nascita del Royal Baby che è stato sotto i riflettori di qualsiasi testata giornalistiica e non. L’evento è stato ampiamente anticipato attraverso la pubblicazione di notizie sui social media utilizzando l’hashtag #RoyalBaby che nei giorni successivi si è inseirto subito tra quelli di tendenza.

Grazie al fatto che questo hashtag, ancora prima della nascita del bimbo, fosse di tendenza, successivamente all’evento, ogni minuto, 23500 tweet relativi a quell’hastag sono stati pubblicati.

Utilizza un hashtag per raccontare una storia. 

Un hashtag, inoltre, può essere utilizzato per racontare la storia di un brand e per fare in modo che serva da catalizzatore per raggruppare tutti gli eventi di quella storia. Come stiamo facendo noi di TLC Web Solutions, per esempio, per Tognana Porcellane. Intorno all’hashtag #UnImpresaStraordinaria stiamo raccontanto la storia di questa impresa nata nel 1775 e ancora oggi leader di mercato nel proprio settore.

Desideri una consulenza e una guida per le tue strategie social?   Contattaci ora!

Lettura interessante? Condividila con i tuoi contatti!

Iscriviti Ora



Acconsento ai trattamenti della privacy
×